Vaccini Informa

Batterio killer fuoriuscito da un laboratorio negli USA: è allarme

Batterio killer fuoriuscito da un laboratorio negli USA: è allarme

Marzo 03
08:26 2015

Usa: allarme per un batterio killer fuoriuscito da un laboratorio.

È accaduto a New Orleans. È altamente infettivo e spesso letale


batterio-killer


È allarme contaminazione in Louisiana.

Dal laboratorio di ricerca Tulane National Primate Research Center di Covington, a circa 80 km a nord di New Orleans, è fuoriuscito a novembre all’esterno un batterio altamente infettivo e spesso letale.
A dare la notizia è stato il quotidiano USA Today, il quale, nonostante le autorità hanno garantito che non ci siano rischi per il pubblico, sottolinea che resta incerta al momento la portata della contaminazione e che di 4 scimmie che si sono ammalate, due sono state uccise.

Non solo. Un ispettore federale si è ammalato a sua volta dopo aver visitato la struttura.

Il batterio di chiama “Burkholderia pseudomallei”: è un batterio gram negativo che causa la meliodosi (che si manifesta come un’infezione tubercolare opportunistica in soggetti indeboliti da altri disturbi ed ha una mortalità tra il 14 ed il 40%).

È una malattia contagiosa nei topi ma che si può trasmettere all’uomo attraverso cibo e bevande contaminate dal semplice passaggio di roditori infetti.

Nonostante le autorità della Lousiana siano rassicuranti il batterio è classificato come un potenziale «agente (chimico) impiegabile in attacchi di bio-terrorismo».

È endemico nel sud-est asiatico, specialmente in Thalandia e nell’Australia settentrionale. Sembra che i tecnici stessero lavorando ad un vaccino testato sulle scimmie quando è riuscito a superare le difese del laboratorio.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share Button

Riproduzione consentita purché l'articolo non sia modificato in nessuna parte, indicando Autore e link attivo al sito.

Autore

Vacciniinforma

Vacciniinforma

Potrebbero interessarti

0 Commenti

Ancora nessun commento!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Only registered users can comment.

Like Us On Facebook

Facebook Pagelike Widget