Vaccini Informa

Donna muore di parto,anestesista ubriaca

Donna muore di parto,anestesista ubriaca

Ottobre 03
00:28 2014

Donna muore di parto,anestesista ubriaca


Dramma per giovane mamma in Francia. Procuratore:medico depressa


(ANSA) – PARIGI, 2 OTT – Un’anestesista con problemi di alcolismo, probabilmente ubriaca al momento di essere chiamata urgentemente in sala operatoria per un cesareo: ci sarebbe questo all’origine del dramma della giovane mamma, 28 anni, morta nel dare alla luce un bebè il 27 settembre a Orthez, nei Pirenei francesi.Il procuratore di Pau,il luogo dove la donna è deceduta, ha reso noto che l’anestesista soffre di una forte depressione e ha problemi patologici di alcool. E’ stata fermata ed è apparsa in stato di ebbrezza.


FONTE


http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2014/10/02/donna-muore-di-partoanestesista-ubriaca_331235dc-1195-4cde-94df-a62bdb0a67e2.html


L’anestesista è completamente ubriaca
Donna di 28 anni muore in sala parto


L'anestesista è completamente ubriaca Donna di 28 anni muore in sala parto


 

Tragica vicenda a Pau, in Francia, dove una 28enne è morta dando alla luce un bimbo. L’anestesista si è presentata in sala operatoria “in stato confusionale”.


L’anestesista era ubriaca. Questa la triste ipotesi degli inquirenti che indagano sulla morte di una giovane mamma di 28 anni, morta di complicazioni durante il parto all’ospedale di Orthez, vicino alla città di Pau, sui Pirenei francesi.


La tragedia è avvenuta lo scorso 27 settembre, ma la notizia è trapelata solo oggi. Secondo quanto si è appreso, il giorno della tragedia, l’anestesista era stata chiamata d’urgenza in sala operatoria dove i medici stavano per procedere al cesareo, ma la donna aveva mostrato difficoltà a comprendere le richieste dei chirurghi, annebbiata dai fumi dell’alcol. Per questo l’intervento avrebbe avuto complicazioni e la 28enne, dopo aver dato alla luce il bimbo, è finita in coma e trasferita a sirene spiegate all’ospedale della vicina città di Pau.


Qui, purtroppo, i tentativi dei medici di salvarle la vita sono risultati vani. Il procuratore titolare delle indagini ha confermato che l’anestesista, ora sotto inchiesta, ha problemi di alcolismo e depressione.


 

Share Button

Riproduzione consentita purché l'articolo non sia modificato in nessuna parte, indicando Autore e link attivo al sito.

Autore

Vacciniinforma

Vacciniinforma

Potrebbero interessarti

0 Commenti

Ancora nessun commento!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Only registered users can comment.

Like Us On Facebook

Facebook Pagelike Widget