Vaccini Informa

Sicilia, maxi truffa nella sanità. Indagato l’ex ministro Fazio per truffa e falso

Sicilia, maxi truffa nella sanità. Indagato l’ex ministro Fazio per truffa e falso

Agosto 11
11:42 2014

Sicilia, maxi truffa nella sanità. Indagato l’ex ministro Fazio per truffa e falso


Le tre persone iscritte nel registro degli indagati sono accusate di aver illecitamente percepito, attraverso la società Lato, contributi pubblici.La Guardia di Finanza di Palermo ha sequestrato la società e beni per 40 milioni di euro


8 Agosto 2014


Fazio

I reati ipotizzati sono truffa aggravata ai danni dello Stato e dell’Unione europea e falso in atto pubblico. Gli altri indagati sono Antonio Emilio Scala (attuale legale rappresentante del Laboratorio) e Maria Cristina Messa (responsabile dei progetti di ricerca e formazione).


 

Le indagini, avviate dai finanzieri del nucleo di polizia tributaria e successivamente coordinate dalla Procura di Palermo, si sono concentrate su tre domande di finanziamento pubblico presentate dalla Lato nell’ambito del Fondo agevolazione ricerca. Si tratta di istanze relative ad altrettanti progetti da realizzare e per i quali il ministero ha concesso contributi per oltre 36 milioni di euro.


Il primo contributo riguarda la ricerca di nuove tecnologie diagnostiche per la cura dei tumori e la formazione di ricercatori e tecnici di laboratorio da qualificare nello studio di queste tecnologie. Il secondo lo studio e il trattamento dei tumori del seno mediante tecniche altamente innovative. Un terzo progetto è stato concesso per lo sviluppo di capacità diagnostiche e terapeutiche attraverso l’utilizzo di nuove tecnologie.


 

Nei primi due casi, secondo gli investigatori, la società avrebbe ottenuto i contributi “attraverso documenti ideologicamente falsi” in cui si attestavano costi in realtà non sostenuti o sostenuti solo in parte. Sarebbero state rendicontate, inoltre, ore lavorative dei dipendenti in misura “nettamente superiore” a quelle effettivamente dedicate ai progetti di ricerca. In alcuni casi l’incremento era del 90%. Nel terzo progetto, invece, la Lato avrebbe ottenuto il denaro “nonostante abbia omesso di presentare la documentazione tecnico-scientifica e amministrativo-contabile”.


 

fonte dell’articolo di seguito


 

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/08/08/sicilia-maxi-truffa-nella-sanita-indagato-lex-ministro-fazio-per-truffa-e-falso/1085635/

 

 

 

 

Share Button

Riproduzione consentita purché l'articolo non sia modificato in nessuna parte, indicando Autore e link attivo al sito.

Autore

Vacciniinforma

Vacciniinforma

Potrebbero interessarti

0 Commenti

Ancora nessun commento!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Only registered users can comment.

Like Us On Facebook

Facebook Pagelike Widget