Vaccini Informa

Farmaci Ritirati e/o Oggetto di Monitoraggio

Farmaci Ritirati e/o Oggetto di Monitoraggio

Giugno 28
22:53 2014

FARMACI RITIRATI DAL COMMERCIO e/o OGGETTO DI MONITORAGGIO

SESTA PARTE

nove-farmaci-geymonat-vietati-italia

Continuiamo con le segnalazioni del ritiro o monitoraggio dei farmaci.

Aggiornamenti dicembre 2015

Ritiro lotto specialita’ medicinale “FLUNITOP BB”. AIFA allerta le farmacie

Correlati

http://www.regione.lazio.it/rl_farmaci/?vw=normativa&arg=7

Farmaci Ritirati e vietati dal Commercio

  • Nota AIFA n°66041 del 20 Giugno 2014
    Revoca del medicinale Velcade 3.5 mg polvere per soluzione iniettabile
  • Il testo della Nota (pdf 44,31KB)
  • Nota AIFA n°66048 del 20 Giugno 2014
    Divieto di utilizzo del medicinale Emoclot 1000 UI/10 ML
  • Nota AIFA n°64714 del 18 Giugno 2014
    Ritiro del medicinale Carvedilolo Alter 

carvedilolo

  • Nota AIFA n°64805 del 18 Giugno 2014
    Revoca parziale del provvedimento di divieto di utilizzo del medicinale Venosmine 450 mg compresse

farmaci ritiro

  • Nota AIFA n 64638 del 18 Giugno 2014
    Revoca del medicinale Vitamina C SALF 500 mg e 1000 mg fiale 

csalf

  • Nota AIFA n°61227 del 10 Giugno 2014
    Ritiro del medicinale SOLIRIS 300 mg concentrato per soluzione per infusione 

ritiro farma

  • Nota AIFA n°57292 del 29 Maggio 2014
    Ritiro del medicinale Venosmine 450 mg 20 compresse

_farmaci-oncologici

  • Nota AIFA n°58230 del 30 Maggio 2014
    Ritiro del medicinale Venosmine solamente del lotto 132602 scad. 01/2018 e del lotto 132604 scad. 04/2018

 

aifa1

 

AGGIORNAMENTO FONTI AGOSTO 2015

Aifa vieta lotti delle creme medicinale “BACTROBAN NASALE” e “BACTROBAN CREMA” della ditta BB Farma.

28/08/2015

passsword

L’Aifa ha annunciato il divieto di utilizzo di alcuni lotti creme medicinale “BACTROBAN NASALE” e “BACTROBAN CREMA” della ditta BB Farma, indicate rispettivamente per l’eradicazione degli Stafilococchi aurei a localizzazione nasale, compresi i ceppi di Stafilococco aureo meticillino resistenti e per il trattamento topico delle infezioni della cute, secondarie a lesioni traumatiche come, ad esempio, piccole lacerazioni, ferite suturate o abrasioni.

Quanto ai motivi della decisione, l’Aifa ha comunicato che il provvedimento si è reso necessario a seguito della comunicazione della ditta concernente una non conformità riscontrata durante la produzione della sostanza attiva e riguarda esclusivamente i lotti Lotto n. C685355 scad. 6/2017, Lotto n. C690729 scad. 7/2017, Lotto n. C700829 scad. 10/2017,Lotto n. C723840 scad. 4/2018 ed un solo lotto n. C697124 scad. 3/2016 della specialità medicinale BACTROBAN*CREMA 15G 2%.

Il divieto di utilizzo dei lotti della crema medicinale deve essere considerata una misura assolutamente precauzionale che non deve generare timore nei pazienti ma, semmai, rafforzare la certezza che vengono adottate tutte le misure atte a sorvegliare e garantire la sicurezza dei farmaci. La ditta BB Farma dovrà assicurare l’avvenuto ritiro entro 48 ore dalla ricezione della comunicazione da parte dell’AIFA mentre “Il Comando Carabinieri perla Tutela della Salute è invitato a verificare l’avvenuto ritiro e, in caso di mancato adempimento da parte della ditta interessata, procederà al sequestro del lotto del medicinale.”
In virtù di tale comunicazione, Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, raccomanda ai consumatori di verificare il numero dei lotti e, nel caso corrispondesse a quello ritirato, di sospenderne l’uso.

  • http://www.sportellodeidiritti.org/notizie/dettagli.php?id_elemento=4394

 

La Commissione europea sospende 700 farmaci testati da una società indiana che ha manipolato dei dati.

Sospesa la commercializzazione di 700 medicamenti generici. Lo ha deciso la Commissione europea, seguendo la raccomandazione emessa in gennaio dalla competente agenzia comunitaria. I farmaci generici erano stati testati a Hyderabad da una società indiana, la GVK Bioscience che avrebbe manipolato i dati dell’elettrocardiogramma in alcuni studi volti a garantire che i farmaci hanno la medesima azione terapeutica dei preparati originali.

Non si tratta di informazioni ritenute essenziali, ma è comunque una violazione dei protocolli che getta un’ombra sulla validità di tutti i risultati. Le irregolarità erano state constatate in un’ispezione francese lo scorso anno.

Il bando, è stato deciso il 20 luglio e varrà dal 20 agosto in tutti gli Stati membri compresa l’Italia. Potrà però essere rinviato fino a due anni per quei medicamenti la cui scomparsa potrebbe rivelarsi “critica” in mancanza di alternative. Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” esprime grande preoccupazione, evidenziando come tra i principi attivi contenuti nei farmaci sospesi spiccano sostanze che avrebbero potuto causare gravissime patologie fino a diventare letali, tanto che Francia e Germania, fra gli altri, avevano già provveduto a vietare la vendita di decine di prodotti negli scorsi mesi.

  1. http://www.sportellodeidiritti.org/notizie/dettagli.php?id_elemento=4295
  2. Di seguito troverete l’elenco dei 700 farmaci GENERICI sospesi dall’EMA http://www.ema.europa.eu/…/Other/2015/05/WC500187078.pdf

  3. LEVAQUIN: La Food and Drug Administration (FDA) non divulga ulteriori gravi effetti collaterali di antibiotici legati alle morti, per uno dei farmaci ampiamente utilizzato sul mercato.Un rapporto del 2013 della FDA solleva nuove preoccupazioni circa la possibile “tossicità mitocondriale.” Dal 2008, la FDA ha fornito ulteriori informazioni, avvertendo che gli effetti collaterali possono includere rottura dei tendini e danni ai nervi!Inoltre, la nostra indagine ha ottenuto un database della FDA di effetti avversi ed ha trovato 3.000 morti e 200.000 denunce di gravi effetti associati con Levaquin e farmaci simili. Nel mese di giugno 2014, il Dr. Charles Bennett ha presentato una petizione rivolta ai cittadini, sollecitando la FDA a riportare ulteriori avvertenze sulla base del proprio rapporto del 2013 relativo alla tossicità mitocondriale.

    Il Dr. Charles Bennett è un sostenitore per la sicurezza e l’efficacia dei farmaci presso l’University of South Carolina.

    Ma invece di agire, la FDA ha risposto al Dr. Bennett che continuerà a studiare il problema.

    http://www.kjrh.com/…/levaquin-fda-fails-to-disclose-additi…

     

Share Button

Riproduzione consentita purché l'articolo non sia modificato in nessuna parte, indicando Autore e link attivo al sito.

Autore

Vacciniinforma

Vacciniinforma

Potrebbero interessarti

0 Commenti

Ancora nessun commento!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Only registered users can comment.

Like Us On Facebook

Facebook Pagelike Widget