Vaccini Informa

Contrae la sclerosi multipla dopo il vaccino; scatta un risarcimento di 2.400.00 euro

Contrae la sclerosi multipla dopo il vaccino; scatta un risarcimento di 2.400.00 euro

Giugno 21
13:30 2014

2.400.000 € di indennizzo per un’ infermiera  con sclerosi multipla contratta a settembre dopo la vaccinazione

18 Giu 2014


vaccino, € 2.400.000 vittima



A seguito di una vaccinazione obbligatoria contro l’epatite B nel 1992 , un’ infermiera  ha presentato “disturbi neurologici, disturbi visivi, parestesia delle quattro estremità e altri disturbi, entro i sintomi della sclerosi multipla.”

 


Nel mese di ottobre 1995, è stata diagnosticata la sclerosi multipla.

La signora A. ha chiesto e preteso la responsabilità dello Stato in questa malattia dinanzi al giudice amministrativo.

La Corte d’Appello ha applicato il principio di responsabilità per i danni e gli indennizzi da vaccino.

In questo caso, lo Stato, è tenuto a risarcire il danneggiato in quanto i fatti sono avvenuti prima del 2002 (prima creazione di Oniam).




Dopo aver valutato tutte le posizioni di danno alla vittima, la Corte d’Appello ha condannato lo Stato a risarcire quasi 2,4 milioni dollari .

Tale importo comprende i costi relativi alla disabilità e la perdita di indipendenza, compresa l’assistenza di una terza persona, così come la perdita di guadagno e di danno professionale.


SENTENZA

Corte amministrativa d’appello di Nancy 

N ° 11NC00348    
Unreleased Lebon a camera  4 – allenamento 3M. JOB Presidente Pascale ROUSSELLE, relatore l’onorevole WIERNASZ, relatore pubblico MOR; Avocat1; MOR Lunedi, 2 Giugno, 2014 

REPUBBLICA FRANCESE IN NOME DEL POPOLO FRANCESE


Testo integrale

Data la sentenza interlocutoria in data 14 maggio 2012 con cui la Corte, sulla domanda di Ms F. .. A. .., residente a … dal Sig. Mor, avvocato, registrato l’8 giugno 2006, annullare la sentenza del 28 marzo 2006 con la quale la Corte di Besançon amministrativo ha respinto la sua richiesta, da un lato, l’annullamento della decisione del 9 febbraio 2004 in cui il ministro della Salute e Welfare ha respinto la sua richiesta di un ordine dello Stato a pagargli diversi importi a titolo di risarcimento per i danni conseguenti alla vaccinazione contro l’epatite B e, dall’altro, alla condanna dello Stato a pagare gli reddito annuo di 12.000 euro per il periodo dal 16 giugno 1991 e il 1 ottobre 1996 e 25 € 000 dal 1 ° ottobre 1996 e una somma di € 30.000 a titolo di risarcimento per i danni subiti disturbi legati a condizioni esistenza” s e una perdita di opportunità, riconosciuto la responsabilità dello Stato e ordinato un esperto per esaminare la signora A. .. e descrivono il suo stato attuale in termini di valutazioni condotte dal professor Smith e il Dr. Girard…………………

per continuare a leggere clicca il link di seguito

Share Button

Riproduzione consentita purché l'articolo non sia modificato in nessuna parte, indicando Autore e link attivo al sito.

Autore

Vacciniinforma

Vacciniinforma

Potrebbero interessarti

0 Commenti

Ancora nessun commento!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Only registered users can comment.

Like Us On Facebook

Facebook Pagelike Widget