Vaccini Informa

Muore la piccola Rita,rifiutata trasfusione dai medici di Brescia

Muore la piccola Rita,rifiutata trasfusione dai medici di Brescia

Giugno 03
12:03 2014

E´ morta la piccola Rita, affetta dal morbo di Nieman Pick. Rifiutata dai medici a Brescia la trasfusione ordinata dal giudice del lavoro

 

I genitori Carmelo ed Ausilia avevano cominciato la loro battaglia nelle aule del tribunale già un anno fa

Foto Corrierediragusa.it

E´ morta all´alba la piccola Rita L. (nella foto con i genitori), la bambina di Modica di due anni e otto mesi, affetta dal morbo di Niemann Pick per il quale era stata in cura a Brescia con il metodo Stamina. La piccola Rita stava malissimo da qualche settimana ed aveva ricorrenti crisi epilettiche; la sua debilitazione fisica l´ha portata lentamente alla morte. La piccola aveva bisogno di ossigeno indotto artificialmente per respirare e di un sondino nasograstrico per alimentarsi. Il Tribunale di Ragusa solo una settimana fa aveva ordinato agli Spedali Riuniti di Brescia di effettuare “una infusione d´urgenza entro cinque giorni” di cellule staminali, ma nessun medico si ero detto disponibile a eseguire il trattamento.

Qualche settimana fa si era verificata una pericolosa ricaduta, con il ricovero d’urgenza della piccola al «Maggiore» di Modica, e prima ancora a Ragusa e Catania per il repentino aggravamento delle sue condizioni di salute. I genitori Carmelo ed Ausilia avevano cominciato la loro battaglia nelle aule del tribunale già un anno fa e proprio la scorsa settimana il giudice del Tribunale di Ragusa, sezione lavoro, aveva emesso un dispositivo con il quale obbligava gli «Spedali Civili di Brescia» ad individuare un medico per somministrare le cure necessarie col metodo «Stamina» alla bimba modicana, dopo la sospensione del trattamento per via della ben nota e controversa vicenda del metodo ideato da Davide Vannoni. La sentenza, al di là delle valutazioni di merito, si basava sul riconoscimento del fatto che il metodo era l´unica possibilità per salvare la vita alla piccola Rita. I medici degli Spedali riuniti di Brescia tuttavia hanno fatto ricorso all´obiezione di coscienza non dando corso di fatto al dispositivo del giudice.

Ausilia Viola, madre della piccola Rita si era ribellata: «L’obiezione di coscienza di questi medici li porterà a lavarsi la coscienza pur condannando a morte nostra figlia?” La morte della piccola apre ora un altro capitolo doloroso rinfocolando il dibattito sul metodo Stamina.

RIPORTATO QUI,L’ARTICOLO

http://www.corrierediragusa.it/articoli/attualit%e0/modica/26544-e-morta-la-piccola-rita-affetta-dal-morbo-di-nieman-pick-rifiutata-dai-medici-trasfusione-ordinata-dal-giudice.html

 

Share Button

Riproduzione consentita purché l'articolo non sia modificato in nessuna parte, indicando Autore e link attivo al sito.

Autore

Vacciniinforma

Vacciniinforma

Potrebbero interessarti

0 Commenti

Ancora nessun commento!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Only registered users can comment.

Like Us On Facebook

Facebook Pagelike Widget